Firenze

Fatto nel 2008

Dicembre 2007

A dicembre del 2007 sono stata ad Hikkaduwa e:

  • ho stretto accordi con il monaco
  • trovato un’allocazione per iniziare due classi in una stanza presso il tempio buddista
  • trovato un’insegnante che potesse insegnare e seguire i bambini anche quando non sarei stata presente
  • concordato un metodo di insegnamento e trovato il materiale didattico
  • trovato i bambini
  • fatto un test di ingresso per valutare il livello scolastico dei bambini
  • scelto i bambini e composto le due classi
  • conservato tutti gli altri test in una lista di attesa
  • provveduto ad allestire la classe
  • acquistato un pc e posizionato dentro la stanza dove dorme il monaco
  • provveduto con l’insegnante ad inaugurare la “Nostra Scuola” come il monaco che ci ospita ha desiderato.

Durante questa fase abbiamo fatto le iscrizioni alle due classi.

14 Gennaio 2008: inaugurazione ed inizio delle lezioni

L’anno scolastico è parallelo a quello della scuola pubblica e le lezioni, di un’ora a corso, si svolgono ogni giorno nel pomeriggio, esclusivamente in lingua inglese seguendo un corso per bambini della Cambridge University Press, che consiste in

  • un libro di testo completamente in lingua inglese;
  • un libro di esercitazioni che porta gradualmente alla capacità di dialogare con la fluidità di un madrelingua.

Il programma svolto durante la settimana è argomento di un test che si svolge ogni venerdì e che l’insegnante mi invia settimanalmente per concordare i successivi step.

Con Chathurika, l’insegnante, abbiamo deciso che:

  • la lingua ufficiale durante le lezioni è l’inglese
  • vengono lette anche delle storie sulle quali vengono fatti dei test di comprensione
  • quanto appreso viene poi rielaborato sul pc
  • tutti i bambini sono coscienti che le lezioni vengono fatte gratuitamente e che i tre migliori riceveranno un premio alla fine dell’anno scolastico

I premi sono cose a loro utili e non futili quali una nuova cartella, un set di matite, un paio di scarpe etc.